top of page
  • Immagine del redattoreAM.SA s.r.l.

FOCUS NORMATIVO LUGLIO 2023



SICUREZZA



«Macchine: pubblicato il nuovo regolamento»

Con il Regolamento n. 2023/1230 del 14 giugno 2023, l’Unione Europea ha pubblicato la norma che sostituirà la Direttiva 2006/42/CE, ovvero “Direttiva Macchine”.

Si tratta di un passaggio importante in quanto essendo un Regolamento, esso garantisce una riduzione dei tempi di attuazione e un’uniformità di interpretazione tra i vari Stati membri.

Il nuovo Regolamento, anche se è entrato in vigore il 19 luglio 2023, sarà applicato a partire dal 14 gennaio 2027 (differita al 20 gennaio 2027): da quest'ultima data le macchine dovranno essere dichiarate conformi ai sensi del nuovo Regolamento, e la precedente Direttiva sarà abrogata.

Infine, a differenza della precedente Direttiva, il nuovo Regolamento si applica anche alle macchine che hanno subito modifiche tali da influenzarne la loro conformità ai requisiti di sicurezza.



«Whistleblowing, pubblicate le Linee guida Anac»

L’Autorità Nazionale Anticorruzione ha pubblicato le Linee Guida in materia di protezione delle persone che segnalano violazioni del diritto dell’Unione e violazioni delle disposizioni normative nazionali.

La normativa reca procedure per la presentazione e gestione delle segnalazioni esterne.

Le nuove disposizioni producono effetti dal 15 luglio 2023 per i soggetti del settore pubblico e per i soggetti del settore privato che hanno impiegato, nell'ultimo anno, una media di lavoratori subordinati, con contratti di lavoro a tempo indeterminato o determinato, superiore a 249. Pertanto, le segnalazioni e le denunce all’autorità giudiziaria effettuate fino alla data del 14 luglio 2023 continuano ad essere disciplinate dal previgente assetto normativo e dalle vecchie Linee Guida Anac.





ANTINCENDIO



«Antincendio: regola tecnica per gli impianti di produzione di idrogeno»

Con il Decreto 07 luglio 2023, il Ministero dell'Interno definisce la regola tecnica "per la progettazione, la realizzazione e l'esercizio di impianti di produzione di idrogeno mediante elettrolisi e relativi sistemi di stoccaggio". Il Decreto entra in vigore 21 agosto 2023, la regola si applica agli impianti di nuova realizzazione e a quelli "esistenti alla data di entrata in vigore del decreto, in caso di modifiche rilevanti ai fini della sicurezza antincendio che comportano variazione delle preesistenti condizioni di sicurezza antincendio, limitatamente alle parti interessate dall'intervento".

7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page