• Ing. Bartolo Quitadamo

Resistenza al fuoco: impatto della Circolare DCPREV 9962

Aggiornato il: mar 18

L’uscita della DCPREV Circolare 9962 “Implementazione di soluzioni alternative di resistenza al fuoco. Chiarimenti e indirizzi applicativi”, ha suscitato un immediato interesse nel mondo della prevenzione incendi, malgrado non contenga alcuna rilevante novità rispetto alle norme vigenti.





Quali sono le modifiche apportate?

La Circolare non introduce o apporta modifiche alle metodologie conosciute ma si limita sostanzialmente a ripetere e confermare quanto contenuto nel Codice, aggiungendo però alcune precisazioni e approfondimenti utili.


Approfondimenti degni di nota

Tra i tanti aspetti degni di nota si cita, ad esempio, l’“omissioni di verifiche sugli elementi strutturali” a seguito della sola analisi delle temperature nei compartimenti. In effetti con riferimento alle strutture in acciaio, si è a conoscenza del fatto che, al di sotto di certe temperature, tale materiale non ha “riduzioni” significative delle caratteristiche meccaniche. Tuttavia bisogna sempre ricordare che in caso di adozione di soluzioni alternative è necessario considerare le sollecitazioni iperstatiche indotte dalle dilatazioni termiche impedite dalle condizioni di vincolo degli elementi strutturali, ovvero considerare il comportamento strutturale nel suo complesso e non del singolo elemento, così come specificato nel capitolo S.2 del Codice 2019.


DCPREV_9962_2020
.pdf
Download PDF • 835KB

#fse#fds#sicurezzaantincendio#progettazioneprestazionale#resistenzaalfuocodellestrutture#codicediprevenzioneincendi#antincendio

Post recenti

Mostra tutti